You are currently browsing the category archive for the ‘Ember – Il mistero della città di luce’ category.

Adoro la letteratura per ragazzi, e di conseguenza spero sempre in adattamenti per lo meno non-indecenti, che ti facciano venire voglia di approfondire il discorso, magari leggendo il libro originale. Ember ci è riuscito.

Non è La bussola d’oro, non è neanche Harry Potter, però Jeanne Duprau scrive una storia cupa ma altrettanto forte, e Gil Kenan la traduce in una città che ricorda Midgar di Final Fantasy VII, o l’incubo di Waterworld. Cos’è successo alla civiltà umana per nascondersi laggiù? Perchè ci sono insetti e animali così grossi? Com’è la vita sotterranea di quella povera gente? Chi sono i protagonisti, da dove vengono, cosa faranno una volta fuori?

A tutte le domande qua sopra non viene data una risposta precisa (perfetto..), la trama è in generale un susseguirsi di eventi e di scene che rendono bene lo sviluppo dell’intreccio e la fuga dei protagonisti. Godibile, accattivante, sì, mi è piaciuto.

Un apprezzamento infine al ruolo del padre Tim Robbins, decisamente meno a quello del sindaco Bill Murray (che però si agita un po’ di più del solito, almeno), e dico, alla ragazzina, ma comecavolofai a fidarti di uno con la faccia di Toby Jones?!?

Piesse: spesi 55 milioni di dollari, incassati 17. Non ci sarà nessun sequel, non avrò alcuna risposta alla mie curiosità. Facciamo finta che sia una sottile tecnica di marketing per far andare a comprare il libro, và…

Annunci

Disclaimer

Io non sono un giornalista (per ora!). Questo blog non è una testata giornalistica (ai sensi di nessunissima legge vigente). Le immagini qui riportate sono prese dalla versione in lingua inglese di Wikipedia (seguo anch'io la GNU Free Documentation License)